«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 52 (Nuova Serie), agosto 2019

La Biblioteca Statale Antonio Baldini

Si ringrazia la dottoressa Antonella Luzzi Conti, Responsabile dei Servizi al Pubblico e Comunicazione, per il contributo di testo e immagine.

*****************

Cenni storici

La Biblioteca Antonio Baldini venne istituita nel 1962 dall'Ente Nazionale Biblioteche Popolari e Scolastiche e intitolata allo scrittore e critico letterario Antonio Baldini. Realizzata secondo i più avanzati criteri della biblioteconomia, si distingueva negli anni '60 per modernità, funzionalità e aggiornamento delle raccolte.

Nel 1977, dopo la soppressione dell'Ente, fu acquisita dallo Stato e destinata al Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, allora di recentissima istituzione (1975) assumendo l'attuale denominazione di Biblioteca Statale Antonio Baldini.

A partire dagli anni '90 la Biblioteca ha avviato una politica di forte innovazione tecnologica.

********************

La Biblioteca

La biblioteca statale Antonio Baldini è situata in via di Villa Sacchetti 5, al piano terra di una elegante palazzina anni '60 nel quartiere Pinciano, nei cui piani superiori vi è la sede della Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali. Nella stessa area vi si trovano il Museo Etrusco di Villa Giulia, la Galleria Nazionale d'arte Moderna, la Galleria Borghese e Villa Borghese.

È una biblioteca pubblica statale dipendente dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali.

Attualmente il patrimonio è costituito da circa 134.000 volumi monografici, circa 400 testate di periodici (di cui 52 correnti), circa 200 CD-ROM/DVD, 11 quotidiani in CD-ROM (1998-2015), 9 Collezioni speciali (Biblioteca e Archivio Monelli, Fondo B.I.F.-Biblioteca Internazionale del Fanciullo, Teatro Club, Fondo Napolitano, Fondo PREGI, Fondo Nievo, Fondo Scarpa, Fondo Borroni).

********************

Accesso e Servizi

L'accesso alla biblioteca è consentito ai cittadini italiani e stranieri che abbiano compiuto 16 anni di età e presentino un documento valido in corso. A loro verrà rilasciata una tessera (gratuita, fino al primo duplicato) che ha validità annuale e rinnovabile. L'orario di apertura è il seguente:

lunedì - giovedì e venerdì: 8.15 - 15.30

martedì e mercoledì: 8.15 - 19.15

sabato: 8.15 - 13.15 (due sabati al mese, di regola il secondo e terzo)

Eventuali variazioni e cambiamenti sono sempre segnalati sul sito web della Biblioteca e sulla sua pagina facebook.

La Biblioteca offre i seguenti servizi al pubblico: lettura, consultazione, informazioni bibliografiche in sede, via telefono e posta elettronica, prestito locale e interbibliotecario (nazionale e internazionale), organizzazione di conferenze, presentazioni di opere letterarie, artistiche, visite guidate e altre manifestazioni culturali che possono anche essere ospitate in conto terzi.

È dotata di due Sale: la Sala Consultazione, a scaffale aperto, che può ospitare un massimo di 92 utenti e la Sala Conferenze, attrezzata con le più moderne tecnologie, che può contenere 70 persone. Nell'Area Accoglienza è disponibile uno Spazio informatico, in cui è possibile effettuare ricerche sul catalogo della biblioteca nonché sui cataloghi di biblioteche italiane e straniere. In questa Area si possono altresì consultare gli ultimi numeri dei periodici correnti pervenuti in biblioteca.

********************

Indirizzi e contatti

Biblioteca statale Antonio Baldini

Via di Villa Sacchetti, 5

00197 Roma

Tel. +39 06 67235143-5148

Fax +39 06 67235137

e-mail: bs-bald@beniculturali.it

e-mail certificata: mbac-bs-bald@mailcert.beniculturali.it

www.bibliotecabaldini.beniculturali.it

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina