«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 52 (Nuova Serie), agosto 2019

"Garibaldi agricoltore: un'esperienza di economia circolare", 29 aprile

Cultura, ambiente, turismo e impresa. È l'incontro tra questi ambiti a rappresentare la proiezione ideale dell'evento costruito attorno alla figura storica di Giuseppe Garibaldi e alla sua esperienza di economia circolare applicata sulla sua amata isola di Caprera, nelle vesti di agricoltore che amava innovare.

A ospitare il racconto e il confronto - il prossimo 29 aprile, con inizio alle 15.00 - sarà la Biblioteca del Senato, in collaborazione con la F.A.S.I. (Federazione Associazioni Sardi in Italia), l'Associazione "Garibaldi Agricoltore: Ambiente, Paesaggio, Identità" e la Water Right Foundation (WRF).

Sono le succitate associazioni, in collaborazione anche con Slow Food e UNPLI, che si sono attivate per promuovere la riqualificazione dell'agrumeto di Garibaldi, all'interno dell'area degli "Orti di Garibaldi", al fine di valorizzare quanto realizzato dall'Eroe sull'isola di Caprera. Nella cornice della Biblioteca del Senato sarà rappresentato il contenuto del progetto di recupero dei fondi che mira a massimizzare obiettivi su più ambiti.

Nell'ambito culturale, attraverso la figura storica di Giuseppe Garibaldi, si vuole recuperare il rapporto tra l'uomo e la natura, ricostruito sulla base dei suoi quaderni, rinvenuti presso il Museo del Risorgimento di Milano e gli scritti ritrovati a Roma, dove l'Eroe del Risorgimento annotava scrupolosamente tutto ciò che sperimentava sui propri terreni agricoli. Tale attività come agricoltore gli valse anche dei Premi, tra cui la Medaglia per l'Esposizione agricola di Sassari del 1874.

Dal punto di vista ambientale, si punta sul recupero dell'area rurale utilizzata da Giuseppe Garibaldi e sul ripristino degli spazi destinati alle coltivazioni dei terreni agricoli, oggi abbandonati e coperti dalla vegetazione spontanea.

Strettamente collegata a cultura e ambiente, dal punto di vista turistico, è la promozione dell'isola di Caprera, nell'ottica della valorizzazione del turismo sostenibile. A questo proposito, in connessione col mondo dell'impresa, si pensa all'istituzione di un premio per start-up innovative che operano nel campo agricolo.

L'evento diviso in tre sessioni, avrà un'introduzione storica, un approccio scientifico e si concluderà con interventi miranti a identificare le prospettive per il futuro.

Tra i relatori: Giuseppe Garibaldi (bis-nipote di Giuseppe Garibaldi), lo storico Vittorio Emiliani, Stefano Mancuso, Andrea Gennai (divulgatore scientifico), Mauro Perini (Presidente Water Right Foundation - progetto 300 miliardi di alberi) e Giuseppe Melis (docente di marketing, turistico e territoriale). L'Archivio Storico del Senato predisporrà per l'occasione delle teche con le schede dei senatori garibaldini e documenti d'archivio legati all'oggetto del convegno.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina