«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 52 (Nuova Serie), agosto 2019

Ricollocata a Palazzo Madama un’epigrafe commemorativa della prima seduta del 1871

Il 19 febbraio il Presidente del Senato ha scoperto l'epigrafe, con cui il Senato del Regno salutava la sua prima seduta nel 1871. Che un Palazzo carico di storia nascondesse, nei suoi recessi, oggetti dimenticati o rimossi era un'anomalia: averla superata va ascritto a merito dell'intero organo costituzionale, che ha saputo valorizzare le sue risorse nascoste, con una serie di atti di impulso a cui voglio dare pubblico riconoscimento.

Ai dipendenti che vi hanno profuso impegno va riconosciuto il merito della ricerca del manufatto, il suo dovizioso restauro e lo studio sulla sua collocazione. La ricollocazione dell'epigrafe nel cortile d'onore di Palazzo Madama può essere considerata la premessa di ulteriori iniziative volte a valorizzare la storia del Senato.

L'elemento umano ha vivificato la nuda pietra: seguendo gli indizi rappresentati da alcune fotocopie di volumi di biblioteca, la lapide ha ritrovato così la sua antica collocazione. Non soltanto: da quelle stesse immagini si è risalito ad un prezioso versamento del Servizio tecnico immobiliare all'Archivio storico, che custodiva le 72 lastre impresse in bromuro di argento, alcune prodotte dalla ditta dei fratelli Lumière di Parigi a fine Ottocento. Sono ricerche che mostrano una rinnovata attenzione per la storia, di cui il Senato vuole fare la cifra della sua politica culturale ed editoriale per i prossimi anni.

La possibilità di studiare le condizioni con cui il Senato del Regno aveva ereditato il Palazzo, a pochi decenni dall'ingresso dei piemontesi a Roma, dipende in buona parte anche dallo sviluppo di queste fotografie: saluto quindi con favore la decisione di fare un tentativo in questa direzione e spero che gli utenti tutti del sito web del Senato possano presto entrare nel Senato del passato, semplicemente accedendo alla versione digitalizzata di questo prezioso ritrovamento. La Commissione per la biblioteca e l'archivio storico del Senato si impegna a rendere sempre più aperta ai cittadini questa Istituzione, valorizzandone le risorse perché siano riconfermate al pieno servizio del Paese.

Giovanni Marilotti

Presidente della Commissione per la biblioteca e per l'archivio storico

************

Sul canale YouTube del Senato uno speciale dedicato all'evento: Speciale Prima Seduta del Regno

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina